Come Pulire Il Materasso Da Macchie Gialle? [5 Metodi]

Ok, questa è una domanda difficile a cui sono sicuro che nessuno vuole rispondere.

Ma la verità è che è sorprendentemente comune che le persone facciano pipì sui loro materassi mentre sono ubriachi e svenuti. Se stai leggendo questo post, allora è probabile che anche tu abbia già affrontato questo problema.

Può essere imbarazzante ammettere che il tuo bambino o animale domestico ha fatto pipì sul tuo letto, ma non preoccuparti perché ti mostrerò come togliere la pipì da un materasso in nove semplici passi.

Perché dovresti fidarti di questa guida

Ho passato 22 ore a cercare i migliori metodi per pulire l’urina da un materasso. Ho considerato 17 diversi metodi di pulizia e ho scelto solo quelli più efficaci. Ho consultato un tecnico della pulizia della casa certificato IIC e un tecnico della pulizia chirurgica (CSCT) per potenziare questa guida con opinioni di esperti.

Come togliere l’urina dal materasso

Questo è il metodo migliore che ha funzionato meglio durante i miei test.

Cose da avere:

  • Bicarbonato di sodio
  • Asciugamani di carta
  • Aceto bianco
  • Detersivo per il bucato
  • Aceto di sidro di mele
  • Bottiglia spray
  • Aspirapolvere

Passo 1: Rimuovere la biancheria da letto

Rimuovi le coperte, i cuscini, le lenzuola e gli altri pezzi di biancheria da letto il prima possibile per evitare che l’urina si diffonda ulteriormente sul materasso. Metti tutta la biancheria da letto in una lavatrice.

Mentre la lavatrice pulirà la biancheria da letto, tu potrai pulire il materasso. Questo ti farà risparmiare tempo e raddoppierà l’efficacia della tua pulizia.

Passo 2: lavare la biancheria da letto al più presto

Aggiungi 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele e imposta la modalità di lavaggio più intensa consentita. Se si sente l’odore di urina dopo il lavaggio, bisogna aggiungere 1 cucchiaio di succo di limone e ripetere la procedura. Il tuo obiettivo qui è di usare il detergente più forte possibile per rimuovere ogni traccia di urina dalla tua biancheria da letto.

Una volta lavata, asciugala in un asciugabiancheria o all’esterno su un filo se il tempo lo permette. Questo passo è importante anche perché senza un’adeguata asciugatura la biancheria da letto può iniziare ad ammuffire e a puzzare.

Suggerimento:

Puoi chiedere a tua moglie, tuo marito o un altro parente di fare questo passo per te. Questo ti farà risparmiare tempo extra prima che tutta l’urina entri nel materasso e cominci a puzzare.

Passo 3: assorbire la pipì

Asciugare la pipì per farla uscire dal materasso

Usa un tovagliolo di carta per assorbire la pipì sulla superficie del materasso. Essere veloci è molto importante qui perché è molto più facile catturare l’urina prima che venga assorbita dal materasso.

Per favore, non premere troppo forte, i tuoi movimenti devono essere delicati. Altrimenti, spingerai l’urina nel materasso e farai solo peggio.

Passo 4: Preparare una sostanza pulente molto efficace

La sostanza domestica più efficace per pulire la pipì dal materasso

Mescola 400 ml di acqua, 150 ml di aceto bianco, 50 ml di aceto di sidro di mele e 25 ml di detersivo.

Questa proporzione degli ingredienti ha funzionato meglio durante i miei test:

Proporzione del test, #AcquaAceto biancoAceto di sidro di meleDetersivo per il bucatoEfficienza della pulizia dell’urina, %
1380120401580%
2400120401591%
3420120401593%
4400120401593%
5400150401595%
6400180401592%
7400150401592%
8400150501596%
9400150601593%
10400150501593%
11400150502597%
12400150504594%
Testando diverse proporzioni di componenti per trovare il rimedio domestico più efficace per una guida su come pulire la pipì da un materasso su bedroom-furniture-collection.com

Sasha Grigorieva, tecnico certificato IIC per la pulizia della casa, HCT, ha spiegato perché questa proporzione è così efficace:

“L’aceto bianco è molto efficace perché è un acido debole che può dissolvere lo sporco, i detriti e la sporcizia. L’aceto ha anche proprietà antibatteriche. E l’aceto di sidro di mele ha gli stessi benefici dell’aceto bianco, ma ha anche un odore migliore. Entrambi sono abbastanza acidi da sciogliere l’urina, il grasso e altri tipi di sporco.”{{{Dal colloquio telefonico conSasha Grigorieva, tecnico certificato IIC per la pulizia della casa, HCT 1 agosto 2021}}

Inoltre, è dimostrato che l’aceto è in grado di uccidere alcuni virus come il virus dell’influenza A {{{Efficacia dei comuni agenti di pulizia domestica nel ridurre la vitalità dell’influenza umana A/H1N1 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2813869/}}

Fase 5: applicare la sostanza detergente alla superficie

Rimuovere l’urina dal materasso usando una sostanza detergente altamente efficace

Con l’aiuto di un flacone spray, applica la sostanza detergente alla superficie. Usa lo spray ad una distanza di circa 1 piede (30 centimetri).

Per una disinfezione efficace, coprire completamente la superficie e lasciarla riposare per 15 minuti.

Suggerimento:

Non aver paura di usare troppo detergente; il detergente non danneggia le superfici se non lo si lascia in posa per un periodo di tempo prolungato.

Passo 6: Asciugare il liquido in eccesso

Dopo 15 minuti ci può essere ancora molto liquido sulla superficie – non asciugare, ma tamponare quanto più detergente possibile con carta assorbente.

Passo 7: Applicare il bicarbonato di sodio

Coprire generosamente l’area con il bicarbonato di sodio. Ecco cosa succede quando l’aceto entra in contatto con il bicarbonato di sodio: Il bicarbonato di sodio neutralizza l’acido dell’aceto e si trasforma in acqua e anidride carbonica.

Questa reazione chimica può richiedere tempo, quindi lascia il bicarbonato di sodio per 12-18 ore. Il tempo da aspettare dipende dalla gravità della macchia.

Attenzione:

Anche se i reagenti del bicarbonato di sodio e dell’aceto sono comuni nelle case, è necessaria cautela quando si ha a che fare con essi. Evitare il contatto dei liquidi con gli occhi e i vestiti perché può portare a irritazioni.

Non permettere ai tuoi bambini e animali domestici di avere contatto con il materasso durante il periodo di attesa

Suggerimento:

Assicuratevi che l’aria circoli nella vostra stanza in modo che l’anidride carbonica non si concentri nell’aria. È molto importante perché se il COO viene inalato, può causare gravi problemi di salute come problemi cardiaci o aumento della pressione sanguigna{{{Foglio informativo sul biossido di carbonio per la salute https://www.fsis.usda.gov/sites/default/files/media_file/2020-08/Carbon-Dioxide.pdf}}

Passo 8: pulire il materasso con un aspirapolvere

Usare un aspirapolvere per rimuovere il bicarbonato di sodio dopo la reazione chimica

Per pulire il bicarbonato di sodio essiccato, aspira il materasso con un tubo flessibile. Per evitare danni al tuo aspirapolvere, assicurati che la polvere sia completamente asciutta prima di passare l’aspirapolvere.

Passo 9: ispezionare il materasso

A questo punto, l’urina dovrebbe essere stata rimossa dal materasso. Tuttavia, se vedi delle macchie o degli odori sgradevoli, puoi ripetere la procedura più volte.


Come togliere le macchie di pipì da un materasso

Non hai notato in tempo un incidente bagnato sul tuo materasso? E ora ti stai chiedendo “come togliere l’urina da un materasso quando è asciutto”?

Le macchie di pipì fresca sono molto più facili da rimuovere. Tuttavia, è ancora possibile rimuovere in modo significativo anche l’urina secca usando il metodo qui sotto. Ho anche testato personalmente questo metodo e ho scoperto che il detersivo da bucato HE è davvero efficace per rimuovere le vecchie macchie di urina dal materasso.

Dovresti avere:

  • Bicarbonato di sodio
  • Asciugamani di carta
  • Aceto bianco
  • Detersivo da bucato HE
  • Aceto di sidro di mele
  • Bottiglia spray
  • Aspirapolvere
  • Sacchetti di plastica e scotch o un involucro di plastica

Passo 1: spogliare il materasso

Rimuovi la biancheria da letto e mettila in una lavatrice. Le lavatrici possono pulire la biancheria da letto, ma un materasso deve essere pulito a mano.

Passo 2: lavare la biancheria da letto

Dovresti lavare la tua biancheria da letto con il detergente più forte possibile. Se si sente ancora odore di urina dopo il lavaggio, aggiungere 1 cucchiaio di aceto di mele e fare un altro lavaggio.

Una volta lavata, asciugala nell’asciugatrice o all’esterno su un filo se il tempo lo permette. Questo passo è importante anche perché senza un’adeguata asciugatura la biancheria da letto può iniziare ad ammuffire e a puzzare.

Passo 3: Creare una miscela fatta in casa molto efficace

Mescola 600 ml di acqua, 200 ml di aceto bianco, 75 ml di aceto di sidro di mele e 25 ml di detersivo per biancheria HE. Questa miscela funziona meglio per rimuovere le macchie perché utilizza il detersivo per bucato HE che è progettato per togliere le macchie difficili.

Per favore, fai attenzione che dovresti usare acqua fredda perché l’aceto può evaporare e diventare inefficace quando viene riscaldato.

Passo 4: Applicare una miscela fatta in casa altamente efficace

Applicare il prodotto di pulizia con un flacone spray sulla superficie. Spruzzare da circa 1 piede (30 cm) di distanza.

Passo 5: Coprire la macchia con la plastica

Subito dopo aver applicato la miscela su una macchia, è necessario coprirla con un involucro di plastica o un sacchetto di plastica il prima possibile. La plastica impedirà alla miscela di evaporare e prolungherà l’effetto del prodotto.

Suggerimento:

Per migliorare ulteriormente l’effetto, si dovrebbe mettere del nastro adesivo sui bordi della plastica.

Lasciare la macchia coperta dalla plastica per almeno 72 ore.

Precauzione:

Per favore, non lasciate che i vostri animali domestici o bambini entrino in contatto con la macchia perché la miscela contiene aceto e detersivo HE che possono essere tossici per loro.

Passo 6: Aspettare che il materasso si asciughi

Dopo 72 ore, rimuovere la copertura di plastica e lasciare che la macchia si asciughi. Questo può richiedere fino a 24 ore a seconda dello spessore del materasso, dell’umidità dell’aria e delle dimensioni della macchia.

Suggerimento:

Se non avete abbastanza tempo per aspettare, provate ad usare un asciugacapelli, un phon, o usate un ventilatore elettrico per accelerare questo processo.

Passo 7: Preparati a diverse iterazioni

Scoprirai se hai rimosso la macchia solo dopo che si è asciugata. Se la macchia è ancora visibile, bisogna ripetere i passi 3-6 diverse volte fino a quando la macchia non scomparirà completamente.

Passo 8: tamponare la macchia con acqua

Dopo che la macchia è completamente scomparsa, si dovrebbe tamponare con acqua. L’acqua vi aiuterà a rimuovere tutti i residui di sapone da una superficie.

Passo 9: Lasciare asciugare

Lascia asciugare l’acqua.

Suggerimento:

Se non avete abbastanza tempo per aspettare, provate a usare un asciugacapelli, un phon o un ventilatore elettrico per accelerare questo processo.

Passo 10: Applicare un prodotto antimacchia

Potresti fermarti a questo punto, ma ti consiglio di applicare un prodotto antimacchia.

I miei risultati di rimozione delle macchie di urina dai materassi utilizzando i passaggi precedenti.

Suggerimento:

Come sappiamo, dovremmo usare prodotti antimacchia a base d’acqua se abbiamo versato qualcosa sul materasso che può essere rimosso con acqua e sapone.

E dobbiamo usare un prodotto antimacchia a base di olio per le macchie di liquidi che non possono essere lavati via con acqua e sapone, come gli oli da cucina o i liquidi per motori.

Vi consiglio di mescolare questi due prodotti in parti uguali per ottenere la massima protezione.


Come eliminare l’odore di pipì da un materasso

L’odore di pipì è molto più difficile da rimuovere rispetto ad altre macchie.

La ragione principale è che l’urina spesso contiene ammoniaca, che reagisce con la schiuma del materasso creando un odore sgradevole.

È anche a causa del suo basso livello di pH, essendo acido come il succo di limone; ha un odore molto più forte e può penetrare più a fondo nei tessuti rispetto ad altri tipi di liquidi.

Suggerimento 1:

Dovresti iniziare a pulire il materasso il prima possibile perché con il passare del tempo, l’urina si diffonderà attraverso la schiuma e sarà molto più difficile rimuoverla.

Inoltre, l’urina può diventare un ambiente favorevole alla crescita dei batteri anche se l’urina stessa non è un terreno fertile per i batteri.

Suggerimento 2:

È importante rimuovere l’odore invece di mascherarlo, perché l’odore sgradevole tornerà una volta che il profumo di mascheramento sarà scomparso.

Di cosa avrete bisogno:

  • Spray eliminatore di odori
  • Bicarbonato di sodio
  • Aspirapolvere
  • Purificatore d’aria

Passo 1: spargere il bicarbonato di sodio

Distribuisci il bicarbonato di sodio in modo uniforme sulla superficie del tuo materasso. Se sai che la posizione specifica del cattivo odore, si dovrebbe mettere più bicarbonato di sodio in quel luogo.

Non rimuovere il bicarbonato per 48 ore.

Passo 2: Aspirare il bicarbonato di sodio

Come regola generale, 48 ore sono sufficienti per assorbire tutti i cattivi odori. Dopo di che, puoi aspirare il bicarbonato dalla superficie del tuo materasso. Ma è troppo presto per cambiare le lenzuola.

Passo 3: Applicare lo spray per eliminare gli odori

Anche se può sembrare che tu abbia già rimosso tutti gli odori usando il bicarbonato di sodio, è sempre bene applicare lo spray elimina-odori sul tuo materasso prima di cambiare le lenzuola. Questo spray ucciderà il resto del cattivo odore e impedirà che ritorni.

Passo 4: Cambiare le lenzuola e le federe

Infine, cambiate le lenzuola con altre fresche in modo da avere un’esperienza di sonno pulita e piacevole. Devi anche lavare o sostituire la federa del cuscino per evitare di avere odori misti anche su di essa!

Per favore, tenete a mente:

Mentre si puliscono le macchie di animali domestici, è importante ricordare che possono richiedere una soluzione più potente che rimuova gli odori persistenti. Questo aiuterà a dissuadere l’animale dall’urinare di nuovo nella zona. Il modo migliore per trovare un detergente enzimatico è andare al tuo negozio di animali locale.


Come prevenire la pipì umana sul materasso

Una volta che si incontra un tale problema, si inizierà sicuramente a cercare modi per prevenirlo in futuro.

Molte persone usano un foglio di plastica sui loro materassi, ma questo può essere piuttosto scomodo e poco pratico se si condivide il letto con qualcun altro.

Una delle migliori soluzioni a questo problema è un proteggi-materasso impermeabile. Questa soluzione proteggerà il tuo costoso investimento da qualsiasi tipo di fuoriuscita di liquidi, mantenendolo anche in buone condizioni per anni.

Come togliere la pipì di gatto dal materasso

L’urina di gatto ha un odore molto più forte di quella umana o canina.

Quando un veterinario vuole sapere quanto è concentrata l’urina del tuo gatto, deve misurarla con un rifrattometro. Quando usi un rifrattometro per misurare l’urina del tuo gatto, la misurazione si chiama gravità specifica.

  • L’intervallo normale per la gravità specifica dell’urina umana va da 1,005 a 1,030
  • L’intervallo normale per la gravità specifica dell’urina di un cane va da 1,005 a 1,030
  • L’intervallo normale per il peso specifico delle urine dei gatti è superiore a 1,040

Questo significa che i gatti hanno un’urina molto più concentrata che produce un odore più forte che è più difficile da rimuovere.

Per favore, fate attenzione:

Se siete proprietari di un gatto maschio che non è stato sterilizzato, questo renderà la sua urina dieci volte più puzzolente.

Con questo in mente, ora capiamo che rimuovere gli odori di urina di gatto è un compito molto più difficile.

Di cosa avrete bisogno:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aspirapolvere
  • Detergente enzimatico
  • Aceto di sidro di mele

Rimuovere la pipì felina da un materasso è molto simile ai passi precedenti, con un paio di piccole modifiche.

Passo 1 – Applicare il detergente enzimatico

Il detergente enzimatico è una soluzione molto potente. Ma dovresti scegliere quello giusto. Ci sono tre aspetti principali a cui prestare attenzione quando si sceglie il giusto detergente enzimatico per rimuovere l’odore di pipì di gatto dal materasso:

  • Tipo di superficie. Quando cercate un prodotto per trattare la biancheria da letto, cercate una formula che sia priva di cloro per evitare sbiancamenti indesiderati.
  • Ingredienti attivi. Molte sostanze chimiche diverse possono uccidere gli odori, ma alcune sono più sicure da usare intorno a bambini e animali domestici. Per evitare che gli animali domestici urinino di nuovo, si dovrebbe acquistare un detergente che elimini gli odori di ammoniaca. I profumi di agrumi sono raccomandati perché sembrano funzionare bene nel dissuadere il vostro animale domestico. E d’altra parte, dovreste cercare opzioni organiche perché sono più sicure per la vostra famiglia.

Tutto quello che devi fare è leggere attentamente le istruzioni e seguire i passi per assicurarti che ti stai prendendo cura del tuo materasso. Potresti voler fare diverse iterazioni per sbarazzarti completamente degli odori.

Passo 2 – Applicare il bicarbonato di sodio

Tutto quello che devi fare è spalmare lo strato di bicarbonato di sodio sulla fuoriuscita. Il bicarbonato di sodio è molto efficace e ti garantirà di sbarazzarti completamente dei cattivi odori.

Passo 3 – Aspirare il bicarbonato di sodio

Pulisci la polvere sporca dall’area usando l’aspirapolvere. Puoi fare diverse iterazioni se non sei sicuro di aver rimosso completamente l’odore.


Come evitare che il gatto faccia pipì sul materasso

Pulire il materasso dall’urina del gatto è un compito molto difficile e che richiede tempo. Sono sicuro che in futuro vorrai prevenire questo.

Per favore, fai i seguenti passi:

Passo 1 – Applicare un repellente per gatti

C’è una serie di repellenti per gatti che ti aiuteranno con il problema. Potete usare un prodotto commerciale o farvelo da soli. Un buon repellente impedirà al tuo gatto di tornare sul materasso sporco e lo dissuaderà dall’urinare sul materasso.

Passo 2 – Visitare il veterinario

Il tuo gatto può avere un’enorme serie di problemi di salute che hanno provocato la minzione: infezione del tratto urinario, calcoli alla vescica o malattia renale cronica. Ecco perché è super importante portare il tuo gatto dal veterinario e assicurarsi che il tuo animale sia sano.

Passo 3 – Consultare il comportamentista del gatto

Il tuo gatto potrebbe avere ansia da separazione, stress o difficoltà nel periodo di adattamento. È un’ottima idea consultare un comportamentista per gatti che può insegnarti come reagire in queste situazioni e darti consigli su come evitarle.

Passo 4 – Acquistare un proteggi-materasso impermeabile

Il proteggi-materasso proteggerà il tuo materasso da qualsiasi tipo di urina o altri fluidi nel caso in cui gli altri passi non siano riusciti.


Come togliere la pipì di cane dal materasso

Mentre l’urina del cane è meno concentrata di quella del gatto, ha ancora un odore più forte rispetto all’urina umana. Ecco perché è difficile rimuovere l’odore di pipì di cane dal materasso. Tuttavia, è ancora possibile.

Di cosa avrete bisogno:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aspirapolvere
  • Detergente enzimatico
  • Aceto di sidro di mele

Passo 1 – Applicare il bicarbonato di sodio

Usa il bicarbonato di sodio per strofinare l’area o l’incidente. Non garantirà un odore forte e fresco fin dal primo minuto – dovresti permettere fino a 36 ore per far assorbire gli odori.

Passo 2 – Aspirare il bicarbonato di sodio

Se l’area era sporca di polvere, usa l’aspirapolvere per rimuoverla dalla superficie. Fai più passaggi se non sei sicuro che tutto l’odore sia stato eliminato.

Passo 3 – Applicare il detergente enzimatico

Il detergente enzimatico è un detergente naturale molto forte che rimuoverà l’odore e le macchie. Tutto quello che devi fare è scegliere un detergente che non sia tossico per il tuo animale e seguire le istruzioni.


Come evitare che il cane faccia pipì sul materasso

Il vostro cane può fare pipì sul materasso occasionalmente. Ma è anche possibile che ci siano delle ragioni di fondo per tale comportamento. Per favore, fai i seguenti passi per impedire al cane di fare pipì su un materasso in futuro.

Passo 1: consultare un comportamentista per cani

Per esempio, le femmine incinte possono anche essere molto stressate e potrebbero cercare di alleviare il loro stress urinando su qualcosa di morbido, come un materasso. I cani devono restare calmi quando ci sono cambiamenti nel loro ambiente di vita, perché altrimenti potrebbero urinare sul tuo letto. In realtà, ci sono decine di ragioni per questo comportamento, per questo ti consiglio di consultare un professionista del comportamento del cane per trovare le ragioni e prevenirle efficacemente in futuro.

Passo 2: consultare un veterinario per cani

Ci sono numerosi problemi di salute che potrebbero portare a questo. Consultare il veterinario per cani ti aiuterà a fare in modo che il tuo cane sia sano e non lo faccia più.

Passo 3 – Acquistare un proteggi-materasso impermeabile di qualità

Un proteggi-materasso impedirà all’urina di colare sul tuo materasso, anche se ha già fallito nel prevenire l’incontinenza.

Avere un materasso pulito ti renderà più sano

Mi sono consultato con una pneumologa certificata Helen York su questa domanda.

“Dovresti capire che un materasso pulito e senza odori ti aiuterà a prevenire muffe, acari, batteri e altri fattori che porteranno a problemi di salute più gravi” – York ha detto {{Intervista alla pneumologa certificata Helen York 22 giugno 2021}}

Come potete vedere, questo non è un capriccio estetico. Spero che questo vi spinga a fare del vostro meglio per pulire efficacemente i vostri materassi.


Domande frequenti

Quando si dovrebbe sostituire il materasso?

Se il tuo materasso è vecchio e macchiato, potrebbe essere il momento di sostituirlo con uno nuovo. Non ci si può aspettare che qualsiasi prodotto fatto di stoffa o schiuma duri per sempre. Inoltre, molte persone provano sollievo dai dolori del corpo dopo aver sostituito il materasso.

Ho usato l’aceto per pulire l’urina di gatto dal mio materasso, e anche se ha aiutato a mantenere l’odore basso, ora tutta la mia stanza puzza di aceto. Qual è un buon modo per eliminarlo?

La ragione principale è una quantità eccessiva di aceto che è stata usata.

L’urina è una macchia a base di proteine, quindi l’aceto reagisce ad essa scomponendo le proteine e trasformandole in ammoniaca. Inizialmente, questo aiuterà a mantenere il materasso pulito e a ridurre l’odore. Quando è stato usato troppo aceto, non c’è abbastanza urina per reagire con esso. L’eccesso di aceto causa quell’odore.

Non è troppo difficile rimuovere l’aceto perché evapora rapidamente. Per accelerare il processo si può mettere il materasso fuori al sole caldo. L’odore di aceto scomparirà velocemente.

Un detergente per l’urina di animali domestici può essere usato in un pulitore a vapore per pulire un materasso?

La maggior parte dei pulitori a vapore supporta solo acqua distillata. La ragione è la possibilità di non riuscire a rimuovere i minerali dall’acqua di rubinetto. Altri modelli più avanzati permettono di usare l’acqua del rubinetto.

Un tipico detergente per l’urina degli animali domestici contiene enzimi, che sono utili per scomporre l’urina. Gli enzimi aiutano anche a neutralizzare l’odore di ammoniaca lasciato dai cristalli di acido urico che si formano come risultato della decomposizione batterica. Se messo in un pulitore a vapore, il pulitore enzimatico si romperà e gli enzimi saranno diluiti, c’è un’alta probabilità di evaporazioni tossiche che possono essere pericolose per voi e la vostra famiglia.

Attenzione:

Per favore, non mettere mai un detergente enzimatico in un pulitore a vapore.

Non usare mai un pulitore a vapore per pulire l’odore di urina da tappeti o tappezzeria. Il calore fisserà la macchia legando le proteine con qualsiasi fibra artificiale.

Per combinare efficacemente questi due detergenti, dovreste prima applicare un detergente enzimatico e aspettare che si asciughi. E solo dopo si dovrebbe usare un pulitore a vapore come seconda fase di pulizia.

Come posso pulire il mio materasso gonfiabile dopo che un bambino ci ha urinato sopra?

Se hai mai avuto la sfortunata esperienza di un bambino che ha urinato sul tuo materasso gonfiabile, allora sai che questo può essere un pasticcio piuttosto sgradevole da pulire. Tuttavia, ci sono due buone notizie qui:

Primo, l’urina dei bambini è meno concentrata.

Il peso specifico dell’urina dei bambini va da 1,005 a 1,030. Significa che è più facile rimuovere gli odori dell’urina di bambino che l’urina di adulto o di animale domestico.

In secondo luogo, un materasso gonfiabile è fatto di plastica o gomma. Significa che l’urina non penetra in profondità nel materasso e può essere rimossa più facilmente.

Tutto quello che devi fare è usare una spugna con un detergente enzimatico e rimuovere delicatamente tutta l’urina.

Suggerimento

È tua responsabilità assicurarti che l’area sia sicura per i bambini, e se ci sono oggetti appuntiti intorno può danneggiare il materasso gonfiabile. Potrebbero potenzialmente forare o tagliare il materiale del letto ad aria. Assicurati di non lasciare questi oggetti ovunque vicino a dove un bambino potrebbe giocare incustodito.

Quali sono i modi sbagliati per rimuovere la pipì da un materasso?

C’è una serie di modi in cui si può sbagliare la pulizia del materasso:

  • Usare un pulitore a vapore troppo presto

Non è consigliabile usare un pulitore a vapore su tappeti o tappezzeria. Il calore può fissare la macchia e legarla alle fibre artificiali. Questo renderà la pulizia futura 10 volte più difficile.

  • Usare troppo aceto

Quando si usa troppo aceto nell’urina, non ce ne sarà abbastanza per reagire. Questo potrebbe causare varie reazioni tra cui irritazioni respiratorie e allergie.

  • Pulire il materasso in una stanza senza ventilazione

Una stanza senza un’adeguata ventilazione manterrà nell’aria tutto l’aceto e i detergenti evaporati. Questo può portare a irritazioni respiratorie, allergie e provocare condizioni di salute ancora più gravi {{Inquinamento atmosferico e malattie croniche delle vie respiratorie: cosa bisogna sapere e fare https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4740163/}}.

  • Uso di detergenti tossici

I detergenti tossici possono essere ingeriti dai vostri bambini o animali domestici e, se non sono abbastanza diluiti, possono causare vomito e diarrea. Questo è particolarmente vero per gli animali domestici che possono essere più sensibili all’odore chimico e, a loro volta, lo ingeriscono perché pensano che sia cibo o acqua.

Dovrebbero anche essere evitati quando si puliscono i materassi perché anche se queste sostanze chimiche evaporano rapidamente, i fumi possono rimanere nell’aria per ore dopo.

  • Usare gli oli essenziali

Gli oli essenziali non dovrebbero mai essere usati perché mascherano gli odori invece di eliminarli.

Attenzione:

Gli oli essenziali sono tossici per cani e gatti. Gli oli essenziali come l’olio di eucalipto, l’olio dell’albero del tè, la cannella, gli agrumi, la menta piperita, il pino e il verderame sono tossici per gli animali domestici anche se leccano solo i residui di una bottiglia rovesciata.

È meglio investire in un buon purificatore d’aria per rimuovere gli odori ed essere più sani. Alcuni dei migliori purificatori d’aria sul mercato oggi rimuoveranno gli allergeni e le sostanze irritanti dalla vostra casa. Ci sono anche una serie di altri modi per tenerla pulita, come l’uso di filtri HEPA nell’aspirapolvere.

Le macchie di urina sul tuo materasso causano il cancro se ne vieni a contatto quotidianamente mentre dormi?

Abbiamo contattato un oncologo certificato Nicholas De Rocka su questa domanda. Ecco cosa ci ha risposto:

“Al momento, non ci sono prove statisticamente significative per questo. Inoltre, non ci sono ricerche che provino che l’urina causi il cancro. Anche se, se si è in contatto con essa ogni giorno, questo può portare ad altre malattie che possono influire tangenzialmente sul cancro. Per questo si consiglia vivamente di tenere pulito il materasso. {Da un’intervista con un oncologo certificato Nicholas De Rocka del 12 maggio 2021}}”

Quali malattie possono essere causate dal dormire quotidianamente su un materasso con urina all’interno?

Non c’è nessuna malattia possibile che derivi direttamente dalla persona che urina nel suo letto.

Tuttavia, un certo numero di malattie possono essere provocate indirettamente. Per esempio, l’inalazione costante dell’odore di urina può causare irritazione respiratoria e allergie respiratorie. Il contatto con il sale può irritare la pelle e causare allergie cutanee. L’urina nel materasso può diventare un ambiente favorevole per muffe e acari che sono pericolosi per la salute umana{{{Umidità interna ed effetti sulla salute della muffa – domande in corso sulle esposizioni microbiche e sui meccanismi allergici e non allergici https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4667360/}}.

Pensieri conclusivi

Ora hai capito l’importanza di un ambiente interno sano e il ruolo della pulizia dei materassi in esso.

Abbiamo coperto tutti i possibili scenari e come affrontarli.

Se hai domande sulla pulizia o vuoi condividere la tua esperienza, pubblicale nei commenti qui sotto.

Support the Ukrainian army to sleep calmly!

X